gototopgototop

Michele Cannistraro "il cannibale" di Master Cheff 3 prossimamente su COMBAT TV

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

 by Alberto Re alby the king

 

prossimamente su

COMBAT TV&

LIVEANDGO.IT

intervista esclusiva con


MICHELE CANNISTARO

 immagine da MASTER CHEFF 3 prod. SKY

il nostro amico MICHELE CANNISTRARO oltre ad

essere un grande Cheff è

appasionato di motociclismo .. il suo grande amore

oltre la cucina.. e

di FIGHT SPORT

prossimamente lo CUCINIREMO su

COMBAT TV la nostra web tv 

http://www.combattv.tv/

b

seguite MICHELE CANNISTRARO "IL CANNIBALE"

sulla sulla su pagina ufficiale facebook 

https://www.facebook.com/pages/Michele-Cannistraro/250908558403025?fref=ts


 

ASTANA la soglia sacra

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

è nata 

COMBAT TV 

la nostra web tv su banda larga completamente dedicata alle arti marziali e sport da ring e da gabbia a contatto pieno.

Sempre attiva 24 /24 ore in continuo aggiornamento.

http://www.combattv.tv/

 

 

by Alberto Re Fantastico

liveandgo.it curiosità dal Mondo

ci troviamo nell'Asia centrale, una terra spazzata dai terribili venti della steppa mongola,venti che raccontano gli straordinari miti esoterici del REGNO SOTTERRANEO "AGARTHI" e del re del Mondo il nuovo governo mondiale..

Astana,

 

a questa misteriosa e affascinante città si attribuiscono gli appellativi di città sacra, città santuario, città degli "illuminati", lo stesso nome ASTANA si dice non sia altro che l'anagramma di SATANA..


altra sua caratteristica è :

l'unica città a "non" essere realizzata dalla speculazione edilizia tanto da essere ritenuta dagli esperti la "auri sacra fames" - l'esecranda fame dell'oro (Eneide 3,56)

fonte: 

 

Astana kazako e russo ??????, /asta'na/) è dal 1997 la capitale (708.794 ab., stime 2010) del Kazakistan.

Ha una popolazione in rapido aumento. Il nome significa "capitale" ed è stato scelto perché è facile da pronunciare in molte lingue.

La città ha cambiato più volte nome dalla sua fondazione nel XVIII secolo:

prima Akmolinsk (russo: ????????? ), poi Tselinograd (russo: ??????????) dal 1961 al 1992, dal 1993 Akmola (kazako: ?????? / Aqmola) fino al decreto presidenziale del 6 maggio 1998 che ne ha cambiato ufficialmente il nome in Astana

Astana è la seconda capitale più fredda al mondo preceduta solo dalla capitale della Mongolia Ulan Bator e per 6 mesi all'anno il ghiaccio e la neve ne ricoprono le strade e i ..suoi monumenti..

altra caratteristica che fanno di Astana un posto unico è la sua "urbanizzazione",un vero misto tra occidente e Islamismo,il presidente Nazarbayev suo grande edificatore volle rimettere alla città la sua visione del mondo, nella quale l'Islam dei turcofoni Kypehak-nogay si fonde con la visione cosmica dei popoli nomadi della Steppa.

Palazzo presidenziale Ak Orda

Il palazzo Ak Orda (in kazako, "la legione bianca") è il luogo di lavoro ufficiale del presidente del Kazakistan. L'edificio di cinque piani è stato costruito nel 2004 in cemento monolitico. Il rivestimento è stato eseguito utilizzando lastre di marmo bianco italiano di 20-40 cm di spessore. L'edificio culmina con una cupola blu-oro sormontata da una spirale che arriva fino ad 80 metri di altezza e la superficie totale è di 36.720 metri quadrati. L'Ak Orda include una "sala orientale" realizzata a forma di yurta in marmo e granito, una sala di marmo per i vertici e le visite ufficiali da parte di rappresentanti di paesi esteri, una sala d'oro per i negoziati e le discussioni private tra il capo dello Stato e i leader di altri paesi, una biblioteca.

Palazzo della Pace e della Riconciliazione (Piramide della Pace)

Il Palazzo della Pace e della Riconciliazione (detta anche "Piramide della Pace") è stato ideato e progettato dall'architetto Sir Norman Foster e dall'ingegnere Buro Happold e inaugurato nel settembre 2006. Contiene luoghi di culto per diverse religioni: Ebraismo, Islam, Cristianesimo, Buddismo, Induismo , Taoismo e altre fedi. Ospita anche un teatro da 1.500 posti, il museo nazionale della cultura, una nuova "università della civiltà", una biblioteca e un centro di ricerca per i gruppi etnici e geografici del Kazakistan. In base al progetto, tutte queste diversità sono unificate nella forma pura di una piramide, alta 62 metri e con una base di 62 x 62 metri. L'edificio è concepito come un centro globale per la reciproca comprensione religiosa, la rinuncia alla violenza e la promozione della fede e dell'uguaglianza umana. Secondo i committenti, la Piramide della Pace esprimerebbe lo spirito del Kazakistan, dove culture, tradizioni e rappresentanti di varie nazionalità convivono in pace, armonia e accordo.

Kazakstan Ortalyk koncert zaly


La Kazakstan Ortalyk koncert zaly, conosciuta anche col nome inglese Kazakhstan Central Concert Hall, ideata e progettata dall'architetto italiano Manfredi Nicoletti a seguito di un Concorso Internazionale, è stata inaugurata dal presidente della Repubblica del Kazakistan Nursultan Nazarbayev nel dicembre 2009. La forma dell'edificio ricorda i petali di un fiore resi dinamici dalla musica. Queste strutture a petalo creano un involucro imponente che racchiude e protegge tutte le funzioni interne dalle condizioni climatiche estreme di Astana. L'edificio ospita una delle sale concerto per musica classica più grandi al mondo, con un totale di 3.500 posti a sedere, oltre a due sale minori per musica, cinema e conferenze di 400 e 200 posti a sedere ciascuna, ristoranti, bar e un foyer di circa 3000 m2. La sala concerti principale è stata progettata per adattarsi a vari tipi di spettacoli, dai concerti di musica classica sinfonica ai concerti Rock-Pop e di musica tradizionale, al teatro, al balletto, alle conferenze e al cinema. Questa flessibilità è data da una speciale conformazione del contro soffitto e da un articolato sistema di tende acustiche. L'edificio, che si sviluppa su un totale di 55.000 m2, è lungo circa 200 metri e ha un'altezza massima di 40 metri. Le strutture esterne, i cosiddetti "petali", sono costituite interamente da cemento armato. Il rivestimento esterno è fatto con pannelli di vetro trasparente retro-verniciati di colore blu, ispirato dal colore della bandiera del Kazakistan.

 


La città è servita dall'Aeroporto Internazionale di Astana, disegnato dall'architetto giapponese Kisho Kurokawa.

È in fase di progettazione una linea di metropolitana leggera, la cui effettiva realizzazione è stata posticipata al 2017.

La stazione ferroviaria di Astana è un nodo importante del nord del Kazakistan, servito dai treni della Kazakhstan Temir Zholy che collegano la capitale con le principali città in Kazakistan, compreso il treno "Talgo" per Almaty; lo scartamento ferroviario adottato nel paese è quello "largo russo" di 1520 mm.

I treni internazionali partono per Russia, Ucraina, Kirghizistan e Uzbekistan, la maggior parte dei quali con una frequenza settimanale. Dall'estate del 2008, gli orari ferroviari mostrano anche un treno settimanale diretto a Urumqi (nella regione cinese di Xinjiang), che comporta il cambio di scartamento al confine, dato che in Cina è adottato lo scartamento standard.

Sport show revolution quando lo sport sposa la cultura

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail
Sport show revolution quando lo sport sposa la cultura

 

Chiuduno, piccolo paese a ridosso di Bergamo per due giorni sarà invaso da atleti e appassionati del mondo fight, sabato 29 e domenica 30 marzo ospiterà


SPORT SHOW REVOLUTION


un week end dedicato alle discipline marziali e da ring,dove si daranno appuntamento 1500 atleti che competeranno in 2 ring,una gabbia per le MMA e ben 700 mq. Di tatami,il tutto sapientemente miscelato con eventi culturali legati all'oriente...

a dare maggior lustro a questa straordinaria kermesse si terranno due "straordinari" stage:

sabato 29 dalle ore 10 alle ore 12 il primo

dalle ore 15 alle ore 17 il secondo con:

GIORGIO PETROSIAN

ARMEN PETROSIAN

ALFIO ROMANUT

MAX REPUCCI


SPORT SHOW REVOLUTION

è ideato e realizzato dal M° Alessandro Piavani che grazie alla sua caparbietà è riuscito a riunire sotto un unico evento diverse discipline e realtà marziali,in questo appuntamento si potrà assistere a match e dimostrazioni di MUAY THAI,KICKBOXING,SANDA,MMA,SUBMISSION,JIU JITSU,KARATE,CAPOERIRA,TAEKWONDO,KRAV MAGA,KALI ESKIMA,KUNG FU

tutte le gare di tutte le specialità sono valevoli per l'acquisizione del punteggio limite alla qualificazione per le finali dei campionati italiani WTKA e POLO WTKA.

 

QUOTA ISCRIZIONE ATLETI

20 Euro per la 1° specialità di gara – 10 Euro le successive

TERMINE INVIO ISCRIZIONI: VENERDI' 28 MARZO ORE 21.00.

SI PREGA DI COMPILARE DEBITAMENTE I MODULI NECESSARI ALLA PARTECIPAZIONE E DI INVIARLI A:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

INFO COMITATO ORGANIZZATORE

WTKA LOMBARDIA

M° Alessandro Piavani


cell. 329 682353

https://www.facebook.com/pages/Fight-Party-on-TV/431491680295498?fref=ts

 


Edo Tokio Museum reportage fotografico di Franco Bongiovanni

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

 bongiovanni daito  Franco Bongiovanni

Tokyo 19 agosto 2012

Il nostro amico Franco Bongiovanni si trova a Tokyo per proseguire i suoi studi sul Daito ryu Aiki jutsu, la la scuola tradizionale di Aiky jutsu creata  alla fine del XIX secolo ad Aizu da Takeda Sokaku Minamoto no Masayoshi (1858-1943).

apriamo con il m° Franco Bongiovanni una linea diretta con il Giappone, grazie ai suoi reportage fotografici e interventi video ci racconterà la vita quotidiana e le usanze di questo straordinario e affascinate paese.

                      Edo Tokio Museum

tokio museo 1ftokio museo 2f

il Museo Edo Tokyo è stato inaugurato il 28

marzo del 1993 ha lo scopo di preservare e diffondere il

patrimonio storico della vita sociale di Tokio

tokio museo 3ftokio museo 4f

tokio museo 5ftokio museo 6f

tokio museo 7ftokio museo 8f

tokio museo 9ftokio museo 10f2

tokio museo 11ftokio museo 12f

 

prossimante reportage su TOKYO CITY

 seguite i nostri canali you tube

Promo Ultra News

LIVEANDGOWEBIT

 

 

 


Orlando Pacifici un salto nel passato e nel futuro dell'ippica italiana

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail
La nostra Anca Georgescu video intervista l'ex fantino ora allenatore Orlando Pacifici.

ippodromo 015ippodromo 032

Nel cuore della cittadella dell'ippica milanese,Pacifici,ci concede ricordi della sua carriera e una riflessione sull'attuale momento di crisi del settore ippico italiano.

Questa nostra iniziativa rientra in un programma di sensibilizzazione verso la grave crisi che ormai da parecchio tempo investe questo settore,non solo sportivo,che tante soddisfazioni ha regalato alla nostra nazione,è bene ricordare che oltre ad essere a rischio il lavoro di moltissime persone,leggi famiglie, crea un grave danno economico e di immagine per l'Italia..

LIVEANDGO PRODUCTION nel possibile della sua operatività vuole dare voce agli operatori del settore indistintamente senza alcuna preclusione,aderendo e sostenendo varie ed eventuali iniziative esterne,chi fosse interessato a segnalarci o proporci azioni che valuteremo utili al progetto può contattare il nostro caporedattore sportivo Carlo Sanna alla sua mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

ed ora il giusto premio per la nostra Anca..una passeggiata su uno splendido purosangue

ippodromo 091ippodromo 055

ippodromo 056ippodromo 075

Pagina 1 di 5

Quanti siamo?

Number of visitors Online: 297

Eventi in Discoteca

Newsletter

mail

Ricevi automaticamente le nostre ultime notizie direttamente via mail. Aggiornamenti, eventi, tutto ciò che è importante conoscere direttamente nella tua casella di posta.